Campagna AIFI Liguria Fisioterapista Vero

Campagna AIFI Liguria Fisioterapista Vero

Carissimi colleghi,

a seguito di quanto recentemente approvato al Senato, ovvero l’emendamento 1.6003 poi trasformato negli Artt.283-bis e seguenti che di fatto vorrebbe legalizzare tutti coloro i quali esercitano abusivamente la nostra amata professione, siamo usciti questa mattina a pagina 27 del Secolo XIX con un articolo di denuncia.

Stiamo inoltre promuovendo una campagna di corretta informazione e sensibilizzazione rivolta ai cittadini, affinché si sappia che in Italia dal 15 febbraio di quest’anno esiste l’Ordine dei TSRM PSTRP ed un Albo professionale dei Fisioterapisti, a cui ci si possono (e potranno) iscrivere SOLO i fisioterapisti VERI, ovvero coloro i quali in possesso del titolo abilitante riconosciuto per Legge dello Stato.

Invitiamo tutti i nostri Associati, nonché tutti i fisioterapisti regolarmente iscritti all’Albo, a promuovere la nostra professione mediante il materiale allegato a fondo pagina pubblicando le immagini sui propri canali social, siti web, studi professionali, presidi e/o centri riabilitativi pubblici e privati.

 

ISTRUZIONI SU COME UTILIZZARE CORRETTAMENTE IL MATERIALE ALLEGATO: potete scaricare sia i file in formato pdf o jpeg. Inserite a mano (oppure mediante un PC o smartphone) i vostri dati. In base alla provincia d’appartenenza potrete scegliere o il file GE-IM-SV oppure SP. Per i social si consiglia di utilizzare i file in formato 1:1. Si prega di non modificare il layout grafico della Campagna AIFI Liguria.

Campagna_FisioVero_GE-IM-SV (pdf)

Campagna_FisioVero_SP (pdf)

 

 

Di seguito l’articolo pubblicato questa mattina sul Secolo XIX (28 dicembre 2018).