Lettera di fine anno AIFI Liguria 2019

Lettera di fine anno AIFI Liguria 2019

Carissime Colleghe e Colleghi associati,
anche quest’anno, in occasione dell’avvicinarsi delle festività, nel porgerVi i nostri più cari auguri per un sereno Natale e un Felice Anno Nuovo, vogliamo approfittarne per fare il punto sul bilancio sociale 2019 relativo all’attività politica dell’AIFI Liguria.
Quello che si sta per concludere è stato un anno particolarmente denso di avvenimenti sia da un punto di vista Associativo che professionale.
Non posso che iniziare, però, questa lettera con i miei più sentiti ringraziamenti all’amico e collega Paolo Angelo Basso, che dal 18 maggio, nonostante la situazione che lo ha portato a concentrare le sue energie su vicende ben più alte, non ha mai smesso di supportarmi, così come tutti gli altri membri del Direttivo regionale, nella gestione di questa storica fase di transizione che sta vivendo la nostra Associazione.
L’anno ha preso il via con il consueto incontro sul fabbisogno formativo del corso di Laurea in Fisioterapia che ci ha visti coinvolti, insieme all’Università degli Studi di Genova e alla Regione Liguria – ALISA, nella definizione del numero di 52 posti disponibili per le nuove immatricolazioni nell’A.A. 2019/2020, in un clima di fattiva collaborazione e nell’ottica di raggiungere una stabile e definitiva normalizzazione del fabbisogno formativo regionale.
A metà febbraio, come ormai avviene regolarmente da alcuni anni, siamo usciti pubblicamente su “Il Secolo XIX” in tutta la regione, con un articolo reso necessario dalla necessità di informare i cittadini del rischio intrinseco legato all’approvazione dell’art.283 bis e seguenti, parte del Maxiemendamento alla legge di bilancio che prevede, dal titolo “Difendiamo l’attività dei fisioterapisti”.
Sabato 30 marzo si è svolta a Genova l’Assemblea Ordinaria degli Iscritti all’Ordine TSMR PSTRP delle province di Ge-Im-Sv che, per la prima volta nella storia della nostra professione, ci ha dato la possibilità di partecipare, con diritto di voto, alla vita politica e istituzionale dell’Ordine multiprofessionale di cui ora facciamo parte.
Il 27 aprile siamo nuovamente usciti su “Il Secolo XIX” con un articolo incentrato sul tema della robotica in riabilitazione, affrontato anche in un articolo pubblicato su “la Repubblica” il 16 maggio, anticipando quello che sarebbe stato il tema del XIII Congresso Scientifico Regionale di AIFI Liguria, svoltosi a Savona Sabato 18 maggio, ovvero la “Robotica, tecnologie avanzate e teleriabilitazione a supporto del fisioterapista: le nuove frontiere della riabilitazione”.
Nel corso dell’evento si è tenuta l’Assemblea regionale dei Soci che ha approvato l’elezione del sottoscritto come nuovo Presidente AIFI Liguria.
Il tempo di recuperare energie nella pausa estiva e subito dopo le iniziative organizzate per la Giornata Mondiale della Fisioterapia dell’8 settembre ecco che, a seguito dell’indizione di un Congresso Straordinario di AIFI Nazionale resosi necessario per dare forma alle modifiche statutarie che meglio permetteranno alla nuova ATS di operare secondo le proprie finalità, abbiamo convocato, all’interno del  IV Convegno regionale sulla libera professione, al fine di procedere con l’elezione dei delegati che scenderanno a Roma il 28 e 29 marzo 2020, in rappresentanza di AIFI Liguria, un’ Assemblea Regionale Straordinaria.
Gli ultimi mesi del 2019 sono quelli che hanno dopo la convocazione dell’Assemblea Ordinaria dei soci TSRM PSTRP, le elezioni per le Commissioni di Albo nelle quattro province liguri, ovvero uno dei momenti che resteranno scritti per sempre nella storia della nostra professione.

Come lo scorso anno, infine, non possiamo fare a meno di concludere comunicandovi che in questi giorni AIFI Liguria ha superato il numero di iscritti raggiunto nel 2018, continuando in un trend di crescita che va avanti ormai da numerosi anni, confermandoci ancora una volta al primo posto tra le Aifi Regionali per numero di iscritti in rapporto alla popolazione regionale totale.

Con questo Vi auguro a titolo personale e a nome di tutto il Direttivo Regionale dell’AIFI Liguria i nostri più cari auguri per un sereno Natale e un Felice Anno Nuovo a Voi e ai Vostri Cari.
Lascio ora la parola ai Dirigenti Associativi per i report dei singoli uffici.

Luca Francini, Presidente Regionale AIFI Liguria

 

Report Segreteria – Erika Dott.ssa Chiavacci

Collaboratori: Camilla Dott.ssa Dagnino, Vita Dott.ssa Vyshka, Angela Dott.ssa Michelan, Elena Dott.ssa Spotorno

L’ufficio segreteria in questo anno si è impegnato nell’accogliere tutte le richieste dei nuovi soci e di quelli ordinari. La sede, vi ricordiamo, è aperta tutti i lunedì dalle 16.00 alle 17.30, mentre per l’invio di documenti o richieste scritte è sempre attivo l’indirizzo e-mail segreteria@liguria.aifi.net che viene controllata quotidianamente. In tutto l’arco dell’anno ci siamo impegnati a dare supporto e indicazioni a tutti i soci per le fasi di iscrizioni all’Ordine TSRM PSTRP
Abbiamo inoltre partecipato insieme a tutto il direttivo regionale alla giornata celebrativa per i 60 anni di AIFI a Roma e il prossimo marzo saremo di nuovo coinvolti in un Congresso Nazionale Straordinario.
Infine, anche quest’anno AIFI Liguria ha superato sé stessa con più di 745 iscrizioni!
Si comunica inoltre che la segreteria rimarrà chiusa fino al 6 dicembre 2020 compreso.

Report Tesoreria – Matteo Dott. Gambaro

Carissime e carissimi associati e colleghi, si chiude un 2019 che ha visto una grande attività dell’ufficio Tesoreria, anche quest’anno attivamente impegnato nella realizzazione del Congresso Regionale di Maggio che si è svolto, questa volta, a Savona.
L’ufficio quest’anno ha avuto un ruolo importante nel supporto politico dell’Ufficio di Presidenza e nel supporto delle attività degli altri uffici e si sta preparando a quelli che saranno i cambiamenti legati al passaggio verso un’attività a prevalenza tecnico scientifica.
Ci congediamo augurando a Voi e ai Vostri cari un Felice Natale e un 2020 ricco di soddisfazioni.

Report Ufficio Libera Professione – Marco Dott. Pinceti

Carissime e carissimi associati e colleghi, l’Ufficio Libera Professione di AIFI Liguria chiude il suo anno con l’organizzazione del IV Congresso biennale sulla libera professione che ha visto al suo interno la presenza di un Assemblea dei Soci straordinaria per la nomina dei delegati che rappresenteranno a Roma AIFI Liguria nell’Assemblea Nazionale Straordinaria di marzo 2020.
Nella ormai consueta cornice dell’Hotel Mediterranee, alla presenza del Presidente dell’Ordine TSRM PSTRP Ge-Im-Sv, Dott. Antonio Cerchiaro, il consulente legale di AIFI Nazionale, dott. Lorenzo Lamberti, insieme al Dott. Fabrizio Buzzi di Italiana Assicurazioni e con il contributo del nostro Past President, Dott. Paolo Angelo Basso, ci hanno parlato del tema “Libera professione in fisioterapia: Cosa cambia con l’Ordine”
Inoltre, anche nel 2019 abbiamo portato avanti l’attività di consulenza per i soci riguardo le tematiche della Libera Professione, in particolare su quanto legato all’apertura e alla conduzione di uno studio fisioterapico ed ha continuato a fornire il suo supporto alle iniziative e alle attività di gestione portate avanti dall’Ufficio Nazionale Libera Professione di AIFI.
Resta attivo e funzionante il servizio di tutor Online per i colleghi neolaureati, iscritti e non, così come rimangono fruibili, per i soci, i moduli relativi al consenso informato e al trattamento fisioterapico nella loro ultima versione, creata a seguito dell’emanazione del GDPR europeo, nello sforzo di fornire in maniera sempre più puntuale risposte adeguate ai nostri associati.

Report Ufficio Formazione – Nadir Dott. De Chirico

Carissime e carissimi associati e colleghi,
In prossimità delle feste di Santo Natale e fine anno ho piacere a raggiungervi per augurare a voi e alle vostre famiglie un sereno Natale ed un felice anno nuovo.
Non è trascorso molto tempo da quando, riponendo in noi la vostra fiducia, ci avete rieletti come dirigenti associativi in un momento storico e delicato per la nostra professione.
Desidero quindi ringraziare chi ha creduto in noi e attraverso i propri consigli, la partecipazione, la critica costruttiva ci ha permesso di migliorarci e di essere più utili alla nostra Associazione e alla professione.

Colgo l’occasione per fare il punto della situazione sulle attività svolte dall’ufficio formazione nel corso dell’anno e che potrebbero non essere note a tutti i nostri soci.
Nella prima parte dell’anno ci siamo impegnati, insieme a tutti gli uffici in strettissima collaborazione, alla realizzazione del nostro XII Congresso Scientifico, ma questo non ci ha impedito di organizzare, per il mese di aprile, il corso di formazione residenziale sull’”Approccio riabilitativo col metodo Pilates.”
Nella seconda parte dell’anno abbiamo completato la nostra proposta formativa con il “Corso Base di Fisioterapia Eco Guidata”, sempre di natura residenziale, nel mese di ottobre e con il corso “Corpo e Coscienza”.
Infine, in collaborazione con il GIS Sport, il 7 e l’8 dicembre 2019 si è svolto a Genova, presso l’Hotel Mediterranee, il corso organizzato dal GIS Sport, in collaborazione con AIFI Liguria, sul tema “Pain Management nell’ atleta infortunato”.
VI salutiamo, prendendoci qualche giorno di riposo, con la consapevolezza che i prossimi mesi saranno d’impegno e intensa attività per affrontare il nostro Congresso Nazionale Straordinario, i passaggi di trasformazione della nostra associazione in ATS e il nostro ultimo Congresso Regionale come gruppo dirigente associativo.
Con l’impegno ad aggiornarvi quanto prima rinnovo i miei più sentiti auguri a tutti.

Report Ufficio Comunicazione – Simone Dott. Acquapendente

Collaboratore: Giancarlo Serafino

Carissime e carissimi associati e colleghi,
anche quest’ anno l’attività dell’Ufficio Comunicazione si è concretizzata nell’invio delle newsletter legate ai principali eventi associativi nonché alla realizzazione di nuovi form online sempre più completi e fruibili per rendere più agevole l’iscrizione ai nostri eventi.
Inoltre, grazie alla collaborazione della Dott.ssa Vita Vyshka, AIFI Liguria mantiene una costante presenza sulle piattaforme dei principali Social Network.
Ringraziando tutti i nostri Soci per la partecipazione e condivisione agli eventi della vita associativa, l’Ufficio Comunicazione augura a tutti voi un Sereno Natale ed un Felice Anno Nuovo.